Reparti
IMPLANTOLOGIA  |  ORTODONZIA  |  ESTETICA DEL VISO E DEL SORRISO
Igiene e profilassi
L'igiene dentale è una branca dell'odontoiatria che mira alla prevenzione e cura delle malattie batteriche.
Pulizia del dente Detersione Preparazione dello smalto Applicazione del sigillante Polimerizzazione con lampada

L’igiene dentale è una branca dell’ odontoiatria che mira alla prevenzione e cura delle malattie batteriche che affliggono l’apparato di sostegno, dei denti e degli impianti dentali, e i tessuti mucosi della bocca e svolge quindi un importante ruolo di profilassi e prevenzione dell'alitosi e di malattie come la gengivite e la malattia parodontale (un tempo chiamata piorrea) e della perimplantite e nel miglioramento della condizione in cui i denti diventano troppo sensibili. Attraverso la divulgazione delle tecniche di spazzolamento dei denti, adeguate e personalizzate in base alle esigenze del singolo, l’ igienista dentale offre un servizio di grande importanza nel mantenimento della salute orale. Nello svolgimento delle sedute di ablazione meccanica e ultrasonica dei depositi di placca batterica che si accumulano sui denti viene anche svolta una azione di profilassi della salute generale dell’organismo. E’ infatti ormai acclarato che la presenza di depositi di tartaro che favoriscono la formazione di colonie batteriche intraorali possa interferire con la salute del distretto cardiovascolare e con una normale gestazione nelle donne incinte. Ad esempio è dimostrato da numerosi studi che se una donna durante la gravidanza presenta una grossa quantità di placca e tartaro, il suo bambino potrebbe nascere sottopeso o pretermine o entrambe le cose.

Questo è, fra l’altro il motivo per cui consigliamo alle nostre pazienti di sottoporsi a tre sedute di igiene durante i mesi di gestazione.

Il mantenimento di una corretta igiene dentale è molto importante anche per l’abbattimento dell' incidenza di carie e per preservare la durata delle terapie ricostruttive o di riabilitazione dei denti.

Mantenendo a casa una buona igiene orale, la quantità di batteri della bocca sarà minima, le gengive non saranno infiammate e non sanguineranno ,i denti più puliti si difenderanno meglio dalla carie e le cure effettuate dureranno più a lungo.

Una tecnica molto utile per ridurre la carie sui denti posteriori è la sigillatura dei solchi occlusali mediante l’applicazione di resine foto polimerizzabili.

Le sigillature vengono eseguite generalmente sulla parte masticante dei denti posteriori (dove il cibo si accumula più facilmente) e forniscono una protezione meccanica alla penetrazione della placca nelle fessure dello smalto. Quando effettuate su denti sani sono procedure non invasive e reversibili. E’ necessario ricontrollare periodicamente l’integrità del materiale.