Reparti
IMPLANTOLOGIA  |  ORTODONZIA  |  ESTETICA DEL VISO E DEL SORRISO
Conservativa e ricostruttiva dentale
La conservativa è quella branca dell’Odontoiatria che realizza il recupero estetico e funzionale delle patologie dei tessuti mineralizzati dei denti.
Ricostruzione incisivi prima e dopo 1 Ricostruzione incisivi prima e dopo 2 Caso 2 - Prima Caso 2 - Dopo Tecnica diretta eliminazione carie Tecnica diretta finale

La conservativa è quella branca dell’Odontoiatria che realizza il recupero estetico e funzionale delle patologie dei tessuti mineralizzati dei denti (carie, fratture, infiltrazione vecchie otturazioni) attraverso tecniche moderne e microinvasive, con una resa estetica molto migliore rispetto alle storiche otturazioni in amalgama dentale o in oro.

Un buon programma preventivo comprende sedute di igiene orale e controlli periodici, applicazioni di fluoro sia professionale che domiciliare (sciacqui, pasta dentifricia), istruzioni per un buon controllo di placca domiciliare e suggerimenti dietetici, al fine di prevenire la formazione di nuove carie e preservare le ricostruzioni eseguite.

I restauri dei denti compromessi da patologia congenita, acquisita cariosa o traumatica possono essere realizzati con tecnica diretta (effettuati direttamente in bocca in una seduta) o con tecnica indiretta (in due o più sedute in cui sulla base della preparazione preliminare del dente da parte del medico, la ricostruzione viene realizzata al microscopio nel laboratorio dall'odontotecnico e adattata e applicata in bocca dal medico odontoiatra).

La scelta dell’una o dell’altra tecnica è legata a valutazioni cliniche sull'estetica, l'estensione della perdita di sostanza dentale, l’occlusione con i denti opponenti. I casi clinici, documentati in queste immagini esemplificative, sono stati trattati personalmente dal Dott. Claudio Di Gioia.