Progetto Stili di Vita – SIdP per migliorare la vita delle persone

Progetto Stili di Vita – SIdP per migliorare la vita delle persone

Sorridi a un nuovo stile di vita sano che ti farà vivere meglio e più a lungo

SIdp - Progetto Stili di Vita

Vivere a lungo significa avere un sano stile di vita

Oggi assistiamo a una costante crescita dell’aspettativa di vita della popolazione cui si accompagna una corrispondente richiesta di qualità di vita.

Dati scientifici incontrovertibili dimostrano il ruolo fondamentale, in termini di prevenzione, svolto da abitudini di vita salutari nei confronti delle patologie maggiormente diffuse nei Paesi industrializzati.

In altre parole, se vogliamo vivere più a lungo e meglio, è indispensabile investire in anticipo adottando uno stile di vita adeguato.

Questo significa, in primo luogo, evitare una vita sedentaria, astenersi dal fumo di tabacco, moderare l’assunzione di bevande alcoliche, seguire un’alimentazione moderata e corretta, imparare a gestire lo stress cui sempre più siamo sottoposti dai ritmi della vita contemporanea e avere, ovviamente, una corretta igiene orale.

SIdP ha l’obiettivo di migliorare la vita delle persone

Con straordinaria lungimiranza, i soci fondatori della Società Italiana di Parodontologia già nel 1979, all’atto della costituzione, inserirono questi concetti nell’articolo 2 dello statuto il quale recita: “la SIdP (…) ha lo scopo di promuovere la salute della popolazione italiana attraverso il miglioramento degli stili di vita, la prevenzione, la diagnosi, ed il ripristino funzionale ed estetico dei tessuti parodontali”.

Questa prospettiva ci ha reso precursori, anticipando dunque i tempi e sottolineando già allora come le abitudinidi vita, per definizione fattori modificabili, svolgessero un ruolo di primaria importanza nell’insorgenza e nella progressione delle patologie di nostra competenza, in particolare della parodontite la quale, come è ben noto, oltre che curata può essere prevenuta.

Contrastare la parodontite per una vita migliore

La parodontite rappresenta una delle patologie infiammatorie croniche a più elevata prevalenza nella popolazione dei Paesi occidentali: in Italia, si stima che essa interessi, nella sua forma grave, circa il 10-15% dei soggetti adulti mentre, una percentuale compresa tra il 20 e il 30%, sarebbe affetta da una forma lieve.

Essendo la principale causa della perdita di elementi dentali, è responsabile di un grave deficit funzionale e nello stesso tempo è in grado di influenzare in modo negativo la vita di relazione con un importante impatto sulla sfera psicologica, compromettendo il sorriso e determinando alitosi.

Correlazione tra salute orale e malattie sistemiche

Recentemente sono stati pubblicati numerosi studi clinici e sperimentali che hanno messo in evidenza una stretta correlazione tra le parodontiti e alcune malattie sistemiche molto diffuse.

Questi studi ipotizzano che le malattie parodontali possano avere effetti sistemici diretti, attraverso la disseminazione per via ematica di batteri patogeni o effetti sistemici indiretti, attraverso il ruolo negativo esercitato dalla infiammazione sistemica.

È importante sottolineare che sia le paradontiti che le malattie sistematiche correlate rappresentano fenomeni patologici la cui eziopatogenesi è multifattoriale, condividendo numerosi fattori di rischio legati agli stili di vita (scarsa igiene orale, fumo, stess, sedentarietà,sovrappeso/obesità) oppure legati al patrimonio genetico e dipendenti da una maggiore suscettibilità nei confronti di una determinata malattia.

Progetto Stili di Vita

Lo scopo del Progetto Stili di Vita della Società Italiana di Parodontologia (SIdP) è dunque quello di informare e sensibilizzare il pubblico, attraverso gli operatori sanitari di area odontoiatrica (dentisti ed igienisti dentali), sull’influenza che le abitudini di vita possono avere nei confronti di uno stato infiammatorio sistemico.

Conclusioni.

Il Fusobacterium Nucleatum è un patogeno parodontale che accelera lo sviluppo della malattia di Alzheimer promuovendo risposte infiammatorie nel cervello.

Quindi, contrastare la parodontite significa proteggere corpo e mente.

Testimonianze

“Grandi nell’esperienza e professionalità,sicurezza e competenze, ed anche in empatia con i pazienti. Tutto lo staff è disponibile e corretto. Grazie della serenità che ci date.”

Mina Raguseo
Mina Raguseo

“Mi affido allo Studio Di Gioia da ormai 10 anni e il servizio è sempre stato di alto livello, dalla competenza alla cordialità del personale, sempre attento alle mie richieste ed esigenze.”

Andrea Scaringello
Andrea Scaringello

“Sono paziente presso questo studio da 8 anni. Beh che dire… Mi hanno risolto dei problemi enormi, personale competente, educatissimo e simpatico. Igiene e preparazione ai massimi livelli. Non solo, i dottori sono sempre aggiornatissimi su tutto. Ritenermi soddisfatto è riduttivo!”

Augusto Di Cagno
Augusto Di Cagno